Piccoli passi costanti e progressivi

 

La fretta non é da confondere con la velocità.

Chi è frettoloso spesso ha solo voglia di concludere qualcosa prima del previsto rinunciando al meglio che le esperienze possono riservargli.

Essere veloci significa agire con tempestività, riuscire laddove qualcuno si ferma o non coglie le opportunità.

C’è una frase che ripeto spesso durante i miei seminari che è: piccoli passi, costanti e progressivi.

La definisco la metrica del successo perché per riuscire in qualcosa è necessario iniziare con un primo passo.

Essere costanti nell’azione decreterà la materializzazione del successo.