Coltiva solo i desideri che apportano benessere a te e agli altri

I nostri desideri ci rendono vivi e umani, sono il motore dell’esistenza. Ma domandati sempre se ciò che desideri possa portare benessere e felicità a te e agli altri: solo questo è il desiderio che merita di essere coltivato.

Finché ho un desiderio, ho una ragione per vivere. La soddisfazione è la morte.
– George Bernard Shaw

I desideri sono l’energia che permette all’uomo di progredire, crescere e all’umanità di evolversi. Ed è ciò che consente di rialzarsi anche nei momenti peggiori. Finché abbiamo desideri da realizzare siamo vivi, tendiamo verso il domani, coltiviamo la speranza. Ognuno di noi è depositario di un seme e quel seme è il desiderio.

Però i desideri non sono tutti uguali e dobbiamo ammettere che a volte alcuni di quelli che  nutriamo sono generati da altri, dalle mode e dai condizionamenti. Per questo è sempre importante analizzare ciò che desideriamo e comprendere quale sia la natura di questo desiderio.

Mai ti si concede un desiderio senza che ti sia concesso il potere di farlo avverarevpuò darsi che tu debba faticare per questo, tuttavia…
– Richard Bach

Quello che ciascuno di noi può fare è alimentare desideri veri e utili per il proprio  benessere, di chi amiamo e di tutte le persone che incontriamo. Troppo spesso ignoriamo la qualità dei nostri stessi desideri: non ci fermiamo a riflettere e a domandarci in che cosa stiamo investendo energia del pensiero e risorse. Eppure non dovremmo dimenticare che ogni desiderio è un seme che germoglia nella mente subcosciente. 

Ci sono desideri che una volta realizzati non ci appagano, non ci fanno sentire meglio come ci aspetteremmo e per di più non portano buone conseguenze nella nostra esistenza.

Ogni desiderio è potente come la ghianda che nel suo interno custodisce la forza e l’energia che, una volta seminata, le permetterà di diventare una quercia alta e possente. 

Vale la pena adoperarsi con tutte le proprie possibilità per quei desideri che sono semi di positività, di bene per noi e per gli altri.

Non desiderare troppo e sarai l’uomo più ricco del mondo.
– Miguel De Cervantes

Il mio amato maestro Sai Baba diceva: metti un tetto ai tuoi desideri. 

Credo sia un suggerimento molto importante perché spesso siamo schiavi dei nostri desideri e quando non riusciamo a realizzarli cadiamo vittime della frustrazione. Non solo, proviamo invidia verso chi quel desiderio magari l’ha realizzato. 

E allora? Allora dobbiamo  vigilare sulle nostre intenzioni e scegliere quei desideri che una volta realizzati ci condurranno verso il benessere e la felicità.

I migliori  desideri sono quelli che contribuiscono al bene delle persone, degli animali e della natura.

Prova a fare una lista dei tuoi desideri e chiediti quale di questi, una volta realizzato, porterà benessere nella tua vita e in quella degli altri: se c’è il doppio sì non temere, sei sulla giusta strada e puoi infondere tutta la tua forza perché si realizzi. Non avere dubbi perché in questo caso è una volontà che l’Universo stesso ha deciso di affidare proprio a te.

Che stai aspettando?

 

Continua la lettura con il prossimo articolo -> La conoscenza è vita con le ali

 

Le email sono lo strumento che prediligo per rimanere in contatto con le persone che mi seguono e con la mia Community. L’invio delle newsletter è strettamente riservato a chi ne fa richiesta, a chi desidera rimanere aggiornato.