Con quale recipiente ti prepari ad accogliere l’abbondanza?

Pensa se il fiume non trovasse la vastità del mare ad accoglierlo, che cosa accadrebbe? Preparati a ricevere l’abbondanza a piene mani.

Nei momenti più duri della mia vita, quando mi sembrava che si chiudessero tutte le porte, il sapore di quelle albicocche mi torna in bocca per consolarmi con l’idea che l’abbondanza è a portata di mano, se la si sa cercare.
– Isabel Allende

Il concetto di abbondanza ha tra i vari sinonimi quello di affluenza. Un flusso in movimento che ci raggiunge e ciò che scorre non deve essere ostacolato, arginato e soprattutto ha bisogno di essere accolto nel modo giusto. Pensate ad un fiume, se non trovasse la vastità del mare ad attenderlo? Si disperderebbe. 

Pensa all’abbondanza come ad una pioggia rinfrescante che riempie qualunque recipiente che tu abbia a disposizione. Se hai una coppa piccola riceverai solo quello che la coppa può contenere, se sollevi una coppa più grande anche quella sarà riempita in tutta la sua capacità contenitivà.

Con quale recipiente vuoi prepararti ad accogliere l’abbondanza divina?

Quando inseguo i soldi, non ne ho mai a sufficienza. Quando la mia vita si focalizza su un obiettivo, sul dare il meglio di me, divento prospero.
– Wayne Dyer

L’abbondanza è conseguenza del servizio e della generosità. Una delle leggi dell’energia afferma che ciò che emaniamo ci ritorna. Lo possiamo anche verificare nella realtà di tutti i giorni. Se siamo protesi ad essere di servizio agli altri, se doniamo a piene mani senza cadere preda di facili egoismi o istanze egotiche allora ci mettiamo sulla stessa lunghezza d’onda di un flusso di abbondanza che non tarderà a raggiungerci. “Dai al mondo quanto di meglio hai e riceverai quanto di meglio esiste” scrive Yogananda ed è una profonda verità che ho sperimentato e sperimento ogni giorno nella mia stessa vita.

Quando sei grato, la paura scompare e appare l’abbondanza.
– Anthony Robbins

Se ci guardiamo attorno comprendiamo quanto  bisogno ci sia di portare più abbondanza e prosperità nella nostra vita. Come fare? 

Dipende dal nostro atteggiamento, da come ci predisponiamo verso le persone che incontriamo. Ma anche nei riguardi della nostra stessa vita: la lamentela è una zavorra che blocca il flusso dell’abbondanza. Così come la critica, la maldicenza, l’anima pesante di chi vede sempre e solo ciò che non funziona.

C’è una grande carestia che ciascuno di noi deve affrontare ogni giorno: la mancanza di empatia, di gentilezza all’interno delle relazioni, in famiglia, nei nostri spazi di lavoro.

Porta lo sguardo su ciò che hai avuto e che continuamente la vita ti dona, grandi o piccoli doni che siano. Semina la tua vera essenza: questo, credimi, porterà immensa prosperità e abbondanza nella tua esistenza.

 

Continua la lettura con il prossimo articolo -> Che sapore ha la tua vita? La risposta è nel valore delle tue scelte

Le email sono lo strumento che prediligo per rimanere in contatto con le persone che mi seguono e con la mia Community. L’invio delle newsletter è strettamente riservato a chi ne fa richiesta, a chi desidera rimanere aggiornato.