Italia, terra di inestimabile bellezza e valore

La bellezza del nostro Paese è innegabile e la sua storia, oltre ogni contraddizione e caduta, testimonia la forza e la genialità di un popolo.

Dunque domani sera a Roma! Non riesco ancora a crederci; e se questo mio voto sarà appagato, che cosa potrei desiderare ancora?
– J.W. Goethe

Nel 1816 il grande Goethe pubblicò il primo di due volume in cui raccontava il suo Viaggio in Italia che compì – come usavano i giovani della nobiltà europea per inaugurare il debutto in società  – tra il 3 settembre 1786 e il 18 giugno 1788.

Leggendo queste pagine ci si  rende conto che egli guardava al nostro Paese sempre con stupore, sorpresa, eccitazione. I chiaro-scuri diventano la narrazione di una storia che rimane, anche in alcune cadute, sempre potente e permeata di magnificente bellezza. 

Hai visto il video che il grande fotografo Steve McCurry ha realizzato come tributo al nostro Paese? Te lo consiglio. Un filmato meraviglioso in cui si susseguono le foto dell’Italia, una più bella dell’altra.

Non ho nessuna remora a dire che mi sono commosso guardando quel cortometraggio.

Noi italiani non siamo consapevoli come dovremmo della bellezza del Paese in cui viviamo.

Spesso mi sentivo avvolto dal profumo degli aranci e dei limoni che spirava da quei monti, carezzevole e pieno di lusinghe, come un invito ad andare in Italia.
– Heinrich Heine, poeta

Sono convinto che l’esperienza del Covid-19 ci consentirà di valorizzare la nostra appartenenza territoriale di abitanti d’Italia, a godere maggiormente di tutto ciò che abbiamo a disposizione.

Sarà bello visitare i musei a cielo aperto, assaporare con lo sguardo le innumerevoli bellezze custodite dagli antichi vicoli di città dal valore inestimabile.

La nostra storia è incredibile. Penso a periodi del passato che hanno creato capolavori: il genio di Leonardo, di Michelangelo e tanti, tantissimi, altri. In ogni galleria d’arte sparsa per il mondo fanno mostra di sé opere italiane. 

Penso anche che in futuro privilegeremo di più il nostro rapporto con la natura. In questi mesi ci siamo senza dubbio resi conto di quanto ne abbiamo bisogno per sentirci bene, in armonia, protetti.

Io non vedo l’ora di riprendere i viaggi attraverso la nostra amata Italia.

Tante sono le ricchezze di questa terra; ci basta a volte fare pochi chilometri per scoprire nuovi profumi, panorami incredibili, sapori gustosi che poche tradizioni culinarie sanno eguagliare.

E come si potrebbe non amare l’Italia? Io credo che ogni uomo abbia due patrie: l’una è la sua personale, più vicina; e l’altra è l’Italia.
– Henryk Sienkiewicz, scrittore

Non c’è una Regione che non possa vantare ricchezze architettoniche, naturali, paesaggistiche. Qui si ergono alcune fra le più belle città del mondo e Roma ne è stata la capitale; Venezia sembra un sogno sospeso sull’acqua, Firenze, un intreccio di linee e costruzioni dipinte tra l’ azzurro del cielo toscano e il verde delle colline. E la Sicilia, il Sud, terre di antiche civiltà, patria di filosofi, studiosi, uomini di valore. 

Quello che vi rivolgo è un invito particolare: pubblicate sui social le foto della vostra città, dei quartieri, delle piazze, dei giardini.

Comunichiamo a tutto il mondo quanto sia bella l’Italia e che viverci è un grande privilegio.

 

Continua la lettura con il prossimo articolo -> Il maestro dell’arte di vivere? Sei tu

 

Le email sono lo strumento che prediligo per rimanere in contatto con le persone che mi seguono e con la mia Community. L’invio delle newsletter è strettamente riservato a chi ne fa richiesta, a chi desidera rimanere aggiornato.