fbpx

La compassione significa proteggere tutti gli esseri viventi

Il diritto di vivere è inalienabile e spetta a tutti gli esseri, di qualunque specie. La compassione significa proteggere la vita, sempre. Il premio? La felicità. 

La compassione e l’empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa ricevere in dono.
– Charles Robert Darwin

Darwin fu, come tutti sappiamo, un biologo, antropologo ed esploratore; a lui dobbiamo la teoria evoluzionista della specie. Eppure, forse proprio grazie a questa sua profonda conoscenza degli esseri viventi, sosteneva che ”il progresso del senso morale non sarà compiuto fino a quando non allargheremo la nostra compassione ai popoli di tutte la razze, poi alle persone prive di intelligenza, agli storpi, agli individui che non hanno un ruolo ben definito nella società. E infine ai membri di tutte le specie”.

Un uomo di scienza parla di compassione tanto è fondamentale nella crescita morale dell’umanità. 

Del resto in uno dei più bei testi sacri cristiani, conosciuto come  “L’inno alla carità”, il salmista vede nella compassione un alto e insostituibile valore morale:  tanto da dire ”non sono nulla senza la carità”.

Credo profondamente che la compassione sia la strada non solo per l’evoluzione del pieno potenziale umano ma anche per la sopravvivenza stessa degli uomini.
– Dalai Lama

Vi voglio raccontare una storia che amo molto riportata dal maestro Thích Nhất Hạnh

 Le storie sono preziose,  in poche parole ci rivelano il senso di un insegnamento.

Alcuni bambini avevano catturato un granchio e uno di loro, per mostrare la sua audacia, gli strappò una chela. Si avvicinò il Buddha e domandò: 

– Se qualcuno vi strappasse un braccio sentireste male? 

– Certo maestro.

– Non sapete che anche i granchi sentono dolore? I granchi mangiano e bevono proprio come voi, hanno fratelli e sorelle, genitori, hanno una famiglia e se li farete soffrire farete soffrire anche i loro familiari.

I bambini si pentirono delle loro azioni.

Il Buddha continuò dicendo che  ogni essere vivente ha diritto alla sicurezza e al benessere; che la vita e la serenità di tutti gli esseri viventi grandi o piccoli vanno sempre protette perché il diritto di vivere è inalienabile.

La compassione è la più importante e forse l’unica legge di vita dell’umanità intera.
– Dostoevskij

Dobbiamo sempre evitare di danneggiare la vita, nessun essere vivente dev’essere ucciso, anzi, ogni forma vivente, soprattutto le più deboli, vanno protette. La grandezza non sta mai nel prevaricare ma nel sostenere e proteggere. Educhiamo i nostri figli e i nostri allievi al rispetto e alla compassione.

Quando – come sostiene ancora Thích Nhất Hạnh – nutriamo l’amore in questo modo non possiamo che essere ricambiati con la felicità. 

 

Continua con la lettura del prossimo articolo -> Il pettegolezzo nasconde la frustrazione: diffondi solo ciò che è vero, buono e utile

 

Iscrizione alla newsletter

Le email sono lo strumento che prediligo per rimanere in contatto con le persone che mi seguono e con la mia Community. L’invio delle newsletter è strettamente riservato a chi ne fa richiesta, a chi desidera rimanere aggiornato.

 

Privacy Preference Center