La generosità è un vero moltiplicatore di felicità

Bisogna donare con il sorriso sulle labbra ma più ancora con il sorriso nel cuore, con gesto puro che non attende ricompensa perché è già perfetto e colmo di gioia in sé.

Se vuoi vivere felice viaggia con due borse: una per dare e una per ricevere
—Goethe

Le azioni, qualunque sia il cammino intrapreso da ciascuno di noi, fanno sempre la differenza.

Quando l’uomo agisce allora sì che può cambiare, smuovere l’energia, vedere accadere l’inaspettato.

Ma queste azioni devono essere autentiche.

Ciò che rende potente il nostro agire non è l’atto pratico in sé ma il sentimento, l’emozione, lo spirito di cui è permeato.

La generosità non può essere definita tale se abbia come fine ultimo quello di ottenere un vantaggio oppure quando doniamo solo ciò che per noi è superfluo; non è azione generosa quella compiuta con malanimo o dispiacere.

Bisogna donare con il sorriso sulle labbra ma più ancora con il sorriso nel cuore, con gesto puro che non attende ricompensa perché è già perfetto e colmo di gioia in sé.

Poiché è donandosi, che si riceve; dimenticando se stessi, che ci si ritrova
—San Francesco

La generosità ci permette di entrare in contatto con la nostra vera natura di esseri umani solidali gli uni con gli altri. Inoltre, produce un altro risultato: quando sei generoso hai fiducia nella tua vita, non temi di dare perché sai che avrai sempre ciò di cui necessiti. Senti che nella tua esistenza scorre la stessa potente energia che anima l’Universo.

Quando penso alle persone generose che ho incontrato mi commuovo e provo profonda gratitudine per quello che mi hanno donato e per le grandi lezioni che ho potuto apprendere dai loro gesti disinteressati.

Sarebbe sbagliato però identificare la generosità con i beni materiali: certo quando possiamo donarli e alleviare i bisogni di altri, ben vengano. Richiede un animo grande, per esempio, il dono del proprio tempo, la risorsa più preziosa che abbiamo e che nessuno potrà mai né vendere né comprare. Così come quando compiamo gesti che nessuno farebbe, magari per la difesa del nostro Pianeta diamo prova di vera generosità.

La vita di un uomo puro e generoso è sempre una cosa sacra e miracolosa, da cui si sprigionano forze inaudite che operano anche in lontananza
—Hermann Hesse

Ogni atto di generosità è un moltiplicatore di felicità: un seme che piantato si riprodurrà in mille altri semi.

Chi è generoso – e lo è con cuore onesto e trasparente – è molto amato, benvoluto dalle persone che riconoscono un’anima grande. Non dimentichiamoci mai che la vita è un viaggio meraviglioso: meglio affrontarla con bagaglio leggero e con la sensazione che nulla ci appartiene davvero se non i valori su cui costruiamo la nostra esistenza.

Non aspettare, inizia ora: è la generosità che renderà colmi di bene i tuoi giorni e ti permetterà di godere ogni istante in traboccante pienezza.