La solidarietà è il vero investimento per il nostro futuro

Ognuno di noi ha la responsabilità di salvaguardare il benessere degli altri, di proteggere la vita, di essere presente a testimoniare che nessuno è solo, nessuno è abbandonato ma è parte della famiglia umana.

Se un fratello sta davanti alla porta e bussa, uno lo accoglie a braccia aperte, senza chiedere quanto gli verrà a costare —Ernst Jùnger

Un uomo sta seduto sul sedile posteriore di un taxi, il volto tirato, la voce bassa.
Racconta la sua storia.

Il taxista guida, lo ascolta. La videocamera installata sul taxi riprende ogni cosa.

Ha lasciato il suo Paese perché era in pericolo. Tornando a casa ha trovato la sua famiglia sterminata. Tranne la moglie incinta che è rimasta là e la figlia di 7 anni che è partita con lui ma purtroppo ha perso la vita in mare.

Non ha più nulla, è stanco.

Ha trovato lavoro, aiutato dalla Croce Rossa. Faceva il badante ma quando i suoi servizi non erano più richiesti è stato messo alla porta.

Ad un certo punto chiede al taxista di accostarsi ad un ponte. Il taxista non vuole essere pagato. Si ferma.

L’uomo scende, si avvicina al ponte come se si volesse lanciare giù e togliersi la vita.

Il taxista in un balzo è vicino a lui, lo trattiene, lo conforta, gli dice di stare tranquillo, lo aiuterà lui a trovare un lavoro. Lo abbraccia e lo sostiene.

Ciò che abbiamo fatto solo per noi stessi muore con noi. Ciò che abbiamo fatto per gli altri e per il mondo resta ed è immortale —Harvey B. Mackay

Si tratta di un video di esperimento sociale. I taxisti che hanno trasportato questo passeggero però non lo sapevano ma tutti si sono attivati per prestare aiuto, per esprimere solidarietà.

La storia di quest’uomo è vera perché è la storia di tanti altri come lui.

Mi ha impressionato l’azione decisa, forte del taxista.

Non c’è dubbio: ognuno di noi ha la responsabilità di salvaguardare il benessere degli altri, di proteggere la vita, di essere presente a testimoniare che nessuno è solo, nessuno è abbandonato ma è parte della famiglia umana.

Sono anche convinto che la solidarietà sia l’unico vero e proficuo investimento per il nostro futuro, per costruire una società degna di questo nome.

Chi nel cammino della vita ha acceso anche soltanto una fiaccola nell’ora buia di qualcuno non è vissuto invano —Madre Teresa di Calcutta

Nella vita di ciascuno di noi ci sono stati momenti di difficoltà, succede. Grandi o piccoli. Pensa a chi in quei momenti ti abbia teso una mano, offerto una parola di conforto, fatto intravedere una prospettiva. Ricorda quanto bene possa fare un gesto solidale.

Dobbiamo dare l’esempio ai giovani.

Far comprendere che il progresso è legato a nuovi equilibri sociali e culturali, al prendere atto di una società che cambia, che si evolve. Non possiamo chiudere gli occhi, ancorarci a vecchi retaggi del passato e negare i flussi migratori di popoli che cercano rifugio, salvezza, solidarietà.

Esserci: questo è il nostro primo dovere.

Non siamo custodi solo della nostra vita e di quella della famiglia, degli amici. In quanto esseri umani siamo chiamati a difendere i bisogni primari dei nostri fratelli.

Siamo foglie e rami dello stesso albero. Non possiamo sopravvivere gli uni senza gli altri.