Libertà ed emancipazione: ecco il vero coaching

Quando senti la necessità di un Coach che ti supporti nell’allenamento alla vita, per riconoscere te stesso e raggiungere i tuoi obiettivi, ricorda che la meta è sempre la tua profonda libertà e l’emancipazione da ogni forma di dipendenza e condizionamento.

Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla.
– Martin Luther King

Una delle prove che siamo persone sagge è quella di saper capire quando non possiamo farcela da soli ma abbiamo bisogno di chiedere aiuto, supporto, consiglio. Accade in momenti particolare della nostra vita sia personale che professionale. 

L’esistenza è questione di esperienze e le migliori non sono necessariamento le più belle ma quelle che plasmano il nostro carattere permettendoci di essere stabili, veri, in relazione con la nostra interiorità.

Un allenatore è qualcuno che ti dice quello che non vuoi sentire, ti fa vedere quello che non vuoi vedere, in modo che tu possa essere quello che hai sempre saputo di poter diventare.
– Tom Landry (allenatore di football americano)

Nello sport l’allenamento e un buon coach sono fondamentali. Parla con qualsiasi campione e ti dirà quanto sia stato importante allenarsi con qualcuno che ha saputo spronarlo e tirare fuori energia e determinazione.

Se nello sport l’allenamento è fondamentale così lo è in ogni ambito della nostra vita se vogliamo riuscire in qualunque cosa. Come per i grandi campioni dello sport è importante  avere un allenatore anche noi nella nostra vita dovremmo avere il nostro Coach in grado di allenarci per raggiungere gli obiettivi che ci poniamo, per essere quelli che siamo. 

Noi tutti abbiamo bisogno di un allenatore. Quando stai giocando la partita è difficile pensare a tutto.
– Jim Rohn

Quando alleno le persone che si rivolgono a me le sprono, prima di tutto,  ad essere maggiormente consapevoli di se stesse, del loro valore autentico. Il passo successivo è guidarle  a ristabilire rapporti e relazioni che siano basati sulla qualità della reciprocità. 

Va detto poi che ogni persona e ogni storia hanno la propria unicità: non ci sono regole precostituite, abiti che vadano bene per tutti. Il percorso di coaching è personale, sempre. 

Ricorda poi che non ti rivolgi a un coach per sentirti dire quello che ti piace o che vorresti ma ciò che è utile per te, per la tua crescita come persona. Inoltre sappi che un vero coach non ti giudica mai e ti ricorda l’essenza del coaching: libertà ed emancipazione.

Libertà di essere la persona che sei, emancipazione da condizionamenti e false credenze nella prospettiva di essere soprattutto felice.

 

Continua la lettura con il prossimo articolo -> Pianificare significa rendere prezioso il nostro tempo

 

Le email sono lo strumento che prediligo per rimanere in contatto con le persone che mi seguono e con la mia Community. L’invio delle newsletter è strettamente riservato a chi ne fa richiesta, a chi desidera rimanere aggiornato.